Investire Online: Soluzioni e consigli per fare soldi online.
Il Trading online con Opzioni Binarie comporta un grado di rischio elevato.
HomeNewsTrading online e Psicologia: qual è il nesso?

Trading online e Psicologia: qual è il nesso?

Trading online e Psicologia: qual è il nesso?

Trading online e psicologia: qual è il nesso? Sfatiamo il mito!

Cos’è il Trading Online

Uno dei fattori distintivi di un sistema di Trading Online rispetto alla Borsa tradizionale, consiste sicuramente nella quantità e nella ricchezza dell’informativa disponibile. La disponibilità di informazioni tempestive gioca un ruolo di primaria importanza all’interno del processo di investimento, sia nella fase strategica di Asset Allocation, sia nella fase operativa di scelta dei singoli titoli su cui si potrà operare.

Benché l’informativa in tempo reale stia diventando sempre di più assimilabile a una Commodity e cioè a quotazioni e notizie che vengono ormai offerte gratuitamente da molti siti economico-finanziari, un sistema di Trading Online consente senza dubbio un livello di personalizzazione e funzionalità informative che si avvicinano sempre più all’offerta di Info Providers professionali.

Le quotazioni in tempo reale, sicuramente costituiscono l’informativa principale di cui nessun investitore potrà rinunciare.

Tutti i siti di Trading Online soprattutto quelli che riguardano il trading opzioni binarie consentono la creazione di liste personalizzate, solitamente chiamate Watchlist, contenenti le attività finanziarie che si vorranno tenere sotto costante controllo. Tali liste, una volta create, saranno riproposte automaticamente dal sistema ogni volta che si accederà al sito.

Le grandezze mostrate nella tabella Watchlist varieranno ovviamente istante per istante, in relazione all’evoluzione della situazione di mercato.

Esistono due principali modalità di aggiornamento:

  • Modalità Push, ovvero “spingere”: consentirà l’aggiornamento in automatico da parte del sistema senza l’intervento dell’utente, che vedrà sempre gli ultimi dati disponibili. Tale modalità, di realizzazione complessa e onerosa dal punto di vista dell’elaborazione, viene attualmente offerta da un numero ristretto di operatori Online e ricalca il funzionamento dei sistemi professionali;
  • Modalità Pull, ovvero “tirare”: è quella attualmente più diffusa e richiede l’intervento dell’utente, che dovrà cliccare su un apposito tasto dello schermo, che sarà “Aggiorna” o “Refresh”, per effettuare l’aggiornamento dei dati. Senza l’intervento dell’utente non vi sarà l’aggiornamento dei valori.

Le Watchlist create in precedenza, potranno ovviamente essere modificate. I titoli inseriti potranno essere rimossi e potranno essere aggiunti titoli nuovi. Per fare ciò sarà necessario selezionare preventivamente la Watchlist che dovrà essere modificata, infine sarà inoltre possibile eliminare definitivamente una Watchlist dall’elenco delle liste disponibili.

La psicologia del Trader

Ci sono problematiche legate alla psicologia dell’investitore. Problematiche legate all’atteggiamento psicologico. Prima di tutto sarà fondamentale conoscere a fondo lo strumento che si andrà ad utilizzare. Studiare l’analisi tecnica. Tutto l’andamento dei mercati è contenuto nel prezzo, che ci consentirà di seguire e non di anticipare il mercato, fornirà degli input operativi.

L’analisi tecnica aiuterà:

  • A disciplinarsi nel seguire con costanza un metodo;
  • Nella strategia operativa;
  • Nella scelta di uno o più strumenti;
  • Nella formalizzazione di un metodo.

Spesso, invece, accadrà che la maggiore parte degli operatori imposteranno la loro operatività sui mercati finanziari come se fosse una contesa, cercando di leggere i grafici, non per costruire una strategia operativa sulla base di segnali tecnici, ma cercando in anticipo la direzione dei mercati, dimenticando che l’analisi tecnica non è comunque in grado di rispondere a questa domanda.

Trading online e Psicologia: qual è il nesso?

Trading online e Psicologia: qual è il nesso?

Bisognerà saperla utilizzare nel contesto giusto. Spesso si arriverà a pensare che se si sarà bravi si porteranno utili, se invece non lo si sarà si accumuleranno perdite. Sarà importante conoscere per bene se stessi.

Bisognerà avere delle motivazioni che spingeranno ad operare, avere autocontrollo e disciplina. All’inizio, specialmente quando si è dei principianti, la difficoltà maggiore sarà quella di trovare un metodo, che implicherà impegno, tempo e molta volontà.

 

Capita spesso che si è disposti in particolare a parole, ma in realtà c’è un conflitto interiore che nasce dal desiderio di ottenere degli enormi guadagni in poco tempo. Poi potrà capitare, che anche una volta trovato il metodo, non si avrà comunque la forza psicologica di seguirlo.

Si ha particolarmente difficoltà a mantenere la disciplina, perché ci si fa influenzare da diversi fattori, specialmente la paura di perdere i propri risparmi, quindi per questo si è emotivamente coinvolti. Il problema è che tendenzialmente l’uomo in generale pensa molto, è molto vulnerabile e facilmente condizionabile. Specialmente all’inizio, con le diverse nozioni da apprendere, si potrebbe andare incontro ad una grande confusione.

Le nozioni da conoscere saranno diverse, come ad esempio:

  • Notizie finanziarie;
  • Fluttuazioni intra-day dei mercati;
  • Notizie economiche e politiche.

Inoltre fattori che potranno influenzare a livello psicologico, potranno essere le situazioni familiari o le opinioni di chi vi circonda.

Tutto ciò porterà ad essere invasi da troppi dati, spesso anche contrastanti tra loro. Il risultato sarà quello di trovarsi nella condizione di non sapere che tipo di posizione si dovrà prendere, si potrebbe finire di decidere di prendere una posizione condizionata dall’emotività, senza sapere il perché, con il rischio poi di non saperla gestire.

Si consiglia di cercare di separare, per quanto possibile, la gestione dell’analisi dall’emotività, di imparare inizialmente anche pochi strumenti, ma arrivando ad una conoscenza dettagliata, facendo una selezione tra le diverse metodologie, diventando di conseguenza un esperto nelle tecniche utilizzate, sia nell’analisi e sia nel Trading System.

Ci sarà poi bisogno di trovare un metodo, per poi imporselo di seguirlo con assoluta inclemenza, inoltre si consiglia di scrivere sempre la strategia che si vorrà attuare, che dovrà derivare dal metodo che si sarà scelto in precedenza.

 

Sarà d’aiuto anche rispettare il corretto rapporto di rischio e rendimento, e infine si consiglia di cercare di fermare le perdite e lasciare correre i profitti. Sarà essenziale credere fino in fondo ai segnali e al metodo operativo scelto e non confonderlo insieme con gli altri diversi metodi.

Le persone molto spesso, hanno la tendenza di saltare da un sistema di Trading ad un altro, come, ad esempio, molti Trader cambiano sistema dopo avere perso un Trade, perché mentalmente ottimizzano all’eccesso quello che ha funzionato la volta precedente, ma raramente funzionerà così, perché solo per il fatto che non abbia funzionato una volta, non vorrà dire che non potrà funzionare la volta successiva, e si potrà tendere a rimanere intrappolati in questo ciclo, fino a quando il dolore sarà così forte che alcuni Trader abbandoneranno o rimarranno senza denaro.

Avere una disciplina e attenersi ad un programma di Trading, non sarà certo facile, ma è possibile seguire, costruirsi una disciplina di Trading, e una volta raggiunta, posseduta, non si avrà più bisogno di una disciplina per completare le operazioni.

Si consiglia, per primo, prendere una decisione in merito al proprio sistema di Trading online, che dovrà dare in modo quasi meccanico, l’ingresso, l’uscita, il Money Management, il dimensionamento della posizione e degli eventuali incrementi della posizione che potreste volere effettuare.

Dovrebbe essere un sistema semplice e diretto perché ci si trova in una fase di costruzione della disciplina, piuttosto che in un esercizio per costruire un sistema.

Sarà poi importante, impegnarsi a seguire il sistema attraverso una serie di Trade senza cambiare i parametri e senza cambiare le regole ed insistendo con il tempo si cominceranno a vedere dei risultati. All’inizio si potrà testarlo senza investire dei soldi veri e propri, provando con un conto Demo, ma per rafforzare la parte emotiva, sarà necessario poi mettere a rischio il proprio denaro, anche mettendo in gioco delle somme più piccole possibili.

Lo scopo sarà quello di costruire una disciplina del Trading, gettare le basi su cui si potrà costruire un futuro da Trader, quindi un futuro profittevole.

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Inizia a Guadagnare con il Trading binario con soli 10€!

Il broker IQOption
FOLLOW US ON:
La psicologia del Tr
Trading con il petro

aleciotti@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!