Investire Online: Soluzioni e consigli per fare soldi online.
Il Trading online con Opzioni Binarie comporta un grado di rischio elevato.
HomeNewsTrading Online: a che serve il conto demo

Trading Online: a che serve il conto demo

Trading Online: a che serve il Conto Demo

Il Trading Online e il conto demo

Quando si parla del Trading Online non si farà altro che parlare di uno scambio di moneta, ovvero saranno i Trader a decidere all’interno di un Mercato internazionale se il prezzo di uno strumento finanziario non farà altro che scendere o salire, per poi riuscire a trarne un profitto.

Per prima cosa si dovrà acquistare e poi successivamente vendere nel momento in cui le Azioni avranno portato un profitto, ovviamente il valore delle Azioni potranno salire così come scendere, quindi bisognerà fare in modo di avere una tecnica di studio dei grafici che permetterà di capire quando acquistare e quando vendere un Azione.

Si potrà investire nel trading online in ogni Mercato, perché ognuno è buono, di sicuro ci sono dei Mercati consigliati ai Trader principianti dove sarà più indicato iniziare e ci sono Mercati dove almeno all’inizio sarà consigliabile evitare, questo perché a seconda dei Mercati si avranno degli studi diversi da applicare e delle scelte diverse da utilizzare.

Che cos’è un Conto Demo

I Conti Demo tentano di replicare il Mercato reale, operando in un ambiente di Mercato simulato, appunto per questo ci sono differenze fondamentali che li distinguono dai conti reali, ad esempio la mancanza di dipendenza dalla liquidità di Mercato Real Time, ritardo del Pricing, e la disponibilità di taluni prodotti che potrebbero non essere scambiabili su conti reali.

Le capacità operative, quando si eseguiranno ordini in un ambiente Demo, potranno risultare in transazioni atipiche, accelerate, presentare mancanza di ordini rifiutati e ci potrà anche essere l’assenza di Slippage.

Ci potrebbero essere delle circostanze nelle quali i requisiti di margine differiranno da quelli dei conti reali, dato che gli aggiornamenti dei conti di prova potranno non essere sempre coincidenti con quelli dei conti reali.

Molte piattaforme daranno come offerta l’inclusione di prodotti su cui si potrà fare Trading online con margini e che comporteranno un rischio di perdita superiore ai fondi depositati. I prodotti potranno non essere adatti a tutti gli investitori. Si consiglia di assicurarsi, prima di registrarsi al Conto Demo, di aver compreso a fondo i rischi connessi.

Le piattaforme daranno la possibilità di operare sia con le opzioni binarie che con il forex trading ad esempio con:

  • La Leva Fore: da 100:1 fino 200:1;
  • La Leva su CFD: fino a 200:1;
  • Coppie Forex;
  • Strumenti CFD;
  • Esecuzione Forex;
  • Pricing sul Forex.

I Trader che sono nuovi sui Mercati FX e CFD avranno una leva di default di 50:1. I Trader esperti potranno fare Trading su Conti Mini con leva fino a 200:1, e sui conti Standard/Active Trader con leva fino a 100:1.

Alcune piattaforme potranno offrire diversi tipi di conto, come ad esempio:

Il Conto Mini: sarà ideale per i nuovi Trader con i costi di Trading tutti compresi nello Spread.
Riguardo ai Conti Mini alcune piattaforme potranno offrire 18 Contratti Per Differenza (CFD), e fino a ventuno coppie di valute. I Conti Mini saranno impostati di default sull’esecuzione Dealing Desk dove le strategie di arbitraggio sono proibite. La piattaforma determinerà, a propria unica discrezione, cosa comprenda una strategia di arbitraggio dei prezzi;

I Conti Mini offriranno un Pricing che prevederà spread più mark-up.

Gli spread saranno variabili e saranno soggetti a ritardo. I Conti Mini che utilizzando strategia di arbitraggio proibite potranno essere spostati sull’esecuzione No Dealing Desk. I Trader esperti potranno fare Trading su Conti Mini con una leva fino a 200:1. I Trader principianti su Forex (FX) e sui Contratti per differenza (CFD), avranno un leva di default di 50:1. I Conti Mini con un’equity maggiore ad esempio di 20.000 unità di valuta potranno venire trasformati in conti Standard con esecuzione No Dealing Desk, Pricing basato su commissioni e leva fino a 100:1 per i Trader esperti;

Il Conto Standard: offrirà commissioni basse simile a quanto avviene sulle azioni. Le commissioni ridotte sono disponibili per i Trader con elevati volumi.

Come iniziare

Una volta compilato tutte i dati richiesti, si dovrà inviare tutta la documentazione richiesta per poi attendere le istruzioni da parte della piattaforma. Una volta completata la richiesta dell’apertura del conto Demo, si riceveranno le istruzioni per il trasferimento dei fondi e si sarà in grado di iniziare molto presto a fare Trading.

Le piattaforme opereranno solo con clientela per la quale tale operatività sarà ritenuta appropriata, e nel valutare l’appropriatezza, si baserà sulle informazioni fornite dal cliente nella richiesta di apertura conto. Per questa ragione, sarà essenziale informare immediatamente per iscritto, nel caso si verifichi una variazione sfavorevole delle informazioni fornite.

Come Operare

Le piattaforme rappresentano la connessione diretta al Mercato del Forex. E’ il luogo dove il Trader potrà acquistare e vendere le valute e gestire il proprio conto.

Per prima cosa dovrà immettere il primo ordine. Mandare un ordine al Mercato sarà semplice. Tutto quello che si dovrà fare sarà cliccare sul prezzo di acquisto o di vendita del cambio che si vorrà trattare nella finestra “Visualizzazione Prezzi”, dopo semplicemente, si dovrà confermare cliccando sulla voce “OK”, quindi il primo passo sarà quello di cliccare su “BUY” per acquistare o su “SELL” per vendere, e il secondo passo sarà quello di cliccare su “OK” per confermare.

Un altro passaggio importante sarà quello di monitorare le posizione attive.

Quando nel mercato vi saranno posizioni aperte sarà necessario sapere cosa starà succedendo, in specifico se queste posizioni saranno in profitto o invece saranno in perdita. Per fare questo sarà sufficiente controllare la finestra “Conti”, dove in questa finestra saranno presentate tutte le posizioni aperte, ed i dettagli relativi.
Quando ci si eserciterà nel Trading sarà importante conoscere le principali definizioni dei termini che si incontreranno nel corso delle operazioni, come ad esempio:

  • Cambio: la coppia di valute o cross della posizione;
  • Importo: ammontare totale;
  • S/B: Il senso della operazione Sell = vendita e Buy = acquisto;
  • Media: il prezzo medio di apertura;
  • Close: il prezzo attuale al quale potrà essere chiusa la posizione;
  • P/L: il Profitto o la Perdita complessiva di tutte le posizioni aperte;
  • P/L Lordo: Il Profitto o la Perdita (P/L) complessivo di tutte le posizioni aperte, considerati interessi ed eventuali commissioni;
  • Stop: la posizione netta di Stop;
  • Stop Move: il numero di pips rimasti prima della modifica dello stop;
  • Limit: il limite netto della posizione.

Sarà importante imparare a chiudere le posizioni aperte. Quando si sarà pronti per chiudere una posizione aperta, sarà sufficiente cliccare sul prezzo appropriato sulla colonna “Vendi e Chiudi” o “Acquista e Chiudi” della finestra “Summary“. A questo punto si dovranno confermare i dettagli dell’ ordine cliccando sulla voce “OK”. Una volta che la posizione verrà chiusa, il profitto o la perdita corrispondenti saranno registrati ed il saldo del conto sarà aggiornato corrispondentemente nella finestra “Account”.

Sarà necessario ricordare che il saldo del conto riguarderà solo i profitti e le perdite effettivamente consolidate.

Il valore della posizione totale, tuttavia, sarà rappresentato dal saldo, più gli eventuali profitti o perdite delle posizioni aperte.

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Inizia a Guadagnare con il Trading binario con soli 10€!

Il broker IQOption
FOLLOW US ON:
Idee su come guadagn
Forex Trading: defin

aleciotti@gmail.com

Rate This Article:

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!