Investire Online: Soluzioni e consigli per fare soldi online.
Il Trading online con Opzioni Binarie comporta un grado di rischio elevato.
HomeNewsPerchè il prezzo del petrolio è così basso?

Perchè il prezzo del petrolio è così basso?

Quali sono i motivi per cui in questo momento il prezzo del petrolio è così basso?

Questa è la domanda che molti analisti ed operatori finanziari di tutto il mondo si stanno facendo, e che a noi commercianti di opzioni binarie potrebbe tornare particolarmente utile riuscire a capire le dinamiche che ne stanno determinando il trend attuale.

Ora il prezzo del Petrolio è in un canale di prezzo uguale a quello registrato durante il 2009, subito dopo la grande crisi finanziaria della seconda metà del 2008.

Bene, la situazione attuale, a differenza del 2009, è molto diversa e quindi non può essere fatto un parallelo con la situazione della recente recessione.

Quali sono, quindi, le vere ragioni dell’ascesa dei prezzi del petrolio?

Domanda complessa, senza dubbio, che trova risposte in base a motivazioni diverse, dalle semplici teorie economiche (domanda e offerta), per passare alle teorie complottiste di chi vuole gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita in accordo a portare il prezzo verso il basso per punire la Russia di Putin per la guerra in Ucraina.

Le ragioni della domanda e dell’offerta

Produzione interna
Sappiamo che l’America quest’anno è diventato il più grande produttore di petrolio al mondo, con una produzione interna localizzata sopratutto tra il Texas ed il Nord Dakota.
Sebbene in questo momento gli Stati Uniti non ha interessi ad esportare petrolio greggio (non rientra nei piani commerciali Americani), si stanno però creando le condizioni per l’accantonamento di una corposa riserva petrolifera.

Produzione Lbia ed Iraq
Le continue agitazioni in Libia ed Iraq (due Paesi tra i principali produttori di greggio al mondo), ed il crescente fenomeno terrostico dell’Isis, non hanno inciso in modo significativo nella produzione di questi Paesi, come si temeva ad inizio dei recenti fatti di cronaca.

Produzione Arabia Saudita
L’Arabia Saudita e gli alleati del Golfo Persico non intendono rinunciare alla loro quota di mercato e hanno così rifiutato di tagliare la produzione di petrolio, anche e sopratutto nella speranza che prezzi più bassi avrebbero messo un freno alla produzione Americana.

In questo l’Arabia Saudita ha imparato molto dagli anni 80, quando la decisione di ridurre tre quarti della produzione interna non ha portato i risultati sperati ed il prezzo del greggio ha continuato a scendere.

Se consideriamo che in questo momento è la domanda a mancare, a fronte di una offerta crescente, non è difficile capire perchè il prezzo del Petrolio continua a scendere.

Per quanto riguarda le teorie della cospirazione politica tra Stati Uniti ed Arabia Saudita, ci sentiamo di affermare che tali tesi ci sembra al quanto fantasiosa e priva di fondamento.
Di certo vi è solo che attualmente l’Arabia Saudita è intenta in una ‘guerra dei prezzi’ con gli Stati Uniti.

In ragione del fatto che estrarre Petrolio in America è più costoso che non estrarlo in Arabia, è opinione diffusa che la maggior parte dei produttori statunitensi potrebbero uscire dal mercato quanto prima.

Rimaniamo dell’idea che il Prezzo del Petrolio rimarrà in un trend ribassista per ancora molto tempo, calmierando così una situazione economica mondiale in profonda difficoltà.

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Inizia a Guadagnare con il Trading binario con soli 10€!

Il broker IQOption
FOLLOW US ON:
Misura del benessere
Il Pil in Italia

aleciotti@gmail.com

Rate This Article:

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!