Investire Online: Soluzioni e consigli per fare soldi online.

Il Trading online comporta un grado di rischio elevato.

HomeTradingOpzioni FX: guida alle opzioni FX su IQ Option

Opzioni FX: guida alle opzioni FX su IQ Option

Opzioni FX: guida alle opzioni FX su IQ Option

Attualmente la piattaforma Iq Option offre ai suoi clienti un nuovo prodotto d’investimento, si tratta di Opzioni FX, che si possono descrivere come l’unione delle Opzione Binarie e del Forex.

Le Opzioni FX consentono ai clienti di trarre vantaggio dal trading dalle coppie di valute in brevi periodi di tempo. In questo modo ottengono più opportunità di negoziazione.

Le Opzioni FX sono un prodotto d’investimento che consente di operare, appunto nel mercato Forex, scegliendo diverse coppie di valute straniere, approfittando degli aumenti e delle diminuzione dei prezzi.

Per iniziare ad operare con le Opzioni FX, va scelta la coppia di valute a cui siamo più interessati. IQ Option da la possibilità ai trader di scegliere tra sei coppie di valute.

Quando si esegue l’ordine, una volta scelta la valuta, si deve poi scegliere l’importo dell’investimento. L’importo minimo con cui è possibile investire è di 25€.

Fatto questo va scelto il prezzo di esercizio o il prezzo strike che può essere scelto sotto o sopra il prezzo corrente, questo varia a seconda della propria previsione.

Il tempo di negoziazione è di 60 minuti, ma si può chiudere la posizione in qualunque momento.

Le opzioni FX a differenza del trading Forex, non si ha la leva finanziaria, il che significa che nel caso si subisse una perdita il valore non supererebbe l’importo investito.

Cosa sono le opzioni FX

Un’opzione FX, anche chiamata opzione di cambio oppure opzione valutaria, è un derivato finanziario che dà la facoltà di acquistare o vendere una coppia di valute ad un prezzo prefissato, che è detto prezzo d’esercizio, in una determinata data, scadenza.

Un’opzione “Su” ti dà il diritto di acquistare, un’opzione “Giu” ti dà il diritto di vendere.

Chi decide di investire utilizzando le opzioni FX deve prendere in esame gli stessi fattori che influenzano le coppie valutarie sottostanti come, ad esempio i tassi di interesse, la geopolitica e dati macroeconomici, le aspettative di inflazione, il PIL, ecc.

Il rischio per un trader di opzioni FX si limita al costo di acquisto dell’opzione. Quando il trader acquista ha teoricamente un potenziale di profitto illimitato. Al contrario, quando il trader vende il rischio è potenzialmente illimitato, ma il profitto è fissato al premio ricevuto.

I contratti di opzione FX sono negoziati tramite il mercato OTC, ovvero Over The Counter, inoltre sono completamente personalizzabili e possono scadere in qualunque momento.

Solitamente chi decide di negoziare tramite le opzioni FX è perché hanno bisogno di investire a breve termine. Ad esempio nel caso si pensasse che ci sarà un calo del prezzo a breve termine per la coppia di valute EUR/USD, si potrebbe decidere di acquistare un’opzione in euro per poi trarre profitto dal deprezzamento mantenendo il proprio acquisto.

Un’opzione FX può essere, quindi, acquistata o venduta. I prezzi delle opzioni FX provengono ​​dalla valuta di base, che è la prima valuta nella coppia di valute, ad esempio nel caso della coppia di valuta EUR/USD è l’Euro.

Opzioni FX: come funzionano?

Di base si può dire che le opzioni FX sono contratti con i quali si può generare profitto se il prezzo futuro si muoverà come si è previsto.

Le Opzioni FX sono una ottima alternativa che fonde le Opzioni Binarie con il Forex.

Prima di tutto per poter aprire una posizione con le Opzioni FX è importante aprire il Conto Demo su IQ Option.

Una volta effettuata la registrazione ed eseguito l’accesso si deve selezionare “Opzioni FX” e scegliere la coppia di valute che più ci interessa, dopodiché dobbiamo decidere quanto investire, e il broker IQ Option da la possibilità di investire con un importo minimo di €25. In seguito bisogna selezionare il tempo di scadenza dell’operazione.

Se vogliamo operare in rialzo, va utilizzato l’ordine di acquisto più alto, se invece vogliamo operare in ribasso dobbiamo utilizzare l’ordine di vendita inferiore.

Il fine delle opzioni FX è quello di prevedere se il prezzo, alla scadenza dell’operazione, sarà superiore o inferiore al prezzo d’esercizio.

Apparirà sul grafico una linea verticale che sta ad indicare l’orario di scadenza dell’opzione. Il vantaggio è che la posizione aperta può essere chiusa in qualunque momento. Inoltre nel grafico viene indicato sia il profitto che la perdita potenziale, la prima è segnalata dal colore verde, invece la seconda dal colore rosso.

Quando il grafico raggiunge la linea rossa starà a significare che si è raggiunto il tempo di scadenza e di conseguenza si verrà a conoscenza del risultato, ovvero se si avrà guadagnato oppure perso il proprio denaro.

A seconda della transazione, le opzioni FX possono essere classificate come:

    • Opzione Su: questa opzione concede all’investitore il diritto di acquistare una specifica valuta a un tasso prestabilito fino alla data di scadenza.
    • Opzione Giù: questa opzione concede all’investitore il diritto di vendere una specifica valuta ad un tasso prestabilito fino alla data di scadenza.

    Esempio pratico: investire con le Opzioni FX

    Esempio pratico: investire con le Opzioni FX

    Opzioni FX: vi abbiamo riportato un esempio semplice di Opzioni FX con la piattaforma IQ Option

      1. La prima mossa che dobbiamo fare è quella di cliccare sul simbolo “+” per selezionare e aprire l’asset sul quale vogliamo investire.
        1-OFFICIAL-mini

        Clicca “+” e apri un nuovo Asset

      2. Nel nostro esempio abbiamo deciso di investire tramite le “Opzioni FX”, quindi il passo successivo è quello di scegliere una coppia di valute;
        2-OFFICIAL-copia-mini

        Seleziona “Opzioni FX”

      3. Di fronte a voi vi si aprirà questa schermata. In questo esempio abbiamo deciso di investire sulla coppia di valute EUR/USD;
        2-3-OFFICIAL-mini

        Esempio: scelta dell’asset EUR/USD

      4. Sulla destra possiamo stabilire l’importo da investire e avviare il trade cliccando sulla voce “Su” se si ha intenzione di acquistare o sulla voce “Giù” se si ha intenzione di vendere;
        3-OFFICIAL-mini

        Decidi l’importo da investire e clicca “su” per acquistare o “giù” per vendere

      5. Noi nel nostro esempio abbiamo scelto di procedere con l’acquisto, quindi abbiamo cliccato su “Su”. Una volta aperto il trade si dovrà attendere la scadenza del tempo dell’opzione per vedere se si otterrà un guadagno oppure no.
        Noterete che al lato destro è indicata sia la % di vincita dell’operazione (in colore verde), che di perdita (in colore rosso).
        Non bisogna attendere la fine dell’operazione per ottenere profitto, la si può chiudere in anticipo prima della scadenza.

        4-OFFICIAL-mini

        Attendi l’intervallo di tempo in cui scade l’opzione o chiudila prima se stai guadagnando per assicurarti il guadagno

      Apri un Conto demo Gratuito con IQ Option, clicca qui!

      Opzioni FX su IQ Option: quali sono i vantaggi?

      IQ Option ha messo a disposizione questo nuovo strumento per i trader, che da la possibilità di scambiare Forex a breve termine.

      L’idea principale che sta dietro le opzioni FX è quella di rendere ancora più semplice e pratico l’utilizzo della piattaforma di trading, e nel contempo lasciando il controllo sul livello di rischio tollerabile per il cliente.

      Tra i principali vantaggi delle Opzioni FX abbiamo:

      • Il rendimento è potenzialmente illimitato: dipende dalla variazione del prezzo delle attività;
      • In caso di perdita, gli investitori non perdono tutto il capitale investito nella transazione: è possibile limitare il rischio stabilendo sia l’importo da negoziare che il prezzo di esercizio e perciò il profitto che si desidera ottenere alla scadenza. In questo modo il cliente non può perdere più di quello che ha investito;
      • In confronto ai CFD le Opzioni FX sono più facili per il fatto che non ci si deve preoccupare ad esempio della Leva Finanziaria, del margine.

      Il metodo per ottenere dei guadagni tramite le delle Opzioni FX è molto semplice.
      Il trader deve stabilire il prezzo al quale si scambieranno la coppia di valute in un tempo prestabilito. Naturalmente il pagamento varierà in base alla differenza che ci sarà tra quel prezzo e il prezzo di partenza.

      Questo sta a significare che più sarà alta la differenza maggiore sarà il rischio, ma di conseguenza anche il guadagno. Ma il trader, con le Opzioni FX ha il potere di controllare il livello di rischio, ad esempio può selezionare il valore che sono pronti a perdere.

      Terminologia di base per le opzioni FX

      I termini basilari da tenere a mente nel trading di Opzioni FX sono:

        • Premium: si tratta del costo iniziale dell’acquisto di un’opzione di cambio valuta;
        • Lo Strike Price (Prezzo di Esercizio): è il prezzo al quale il possessore dell’opzione ha il diritto di acquistare o vendere una valuta;
        • Expire Date (Data di Scadenza): si tratta della data di scadenza del trade. In specifico è l’ultima data dove i diritti correlati a un’opzione possono essere esercitati;
        • Exercise (Esercizio): è l’atto dell’acquirente di opzioni FX che rende noto al venditore che intende consegnare sul contratto di opzione;
        • Delivery Date (Data di Consegna): è la data in cui si verificherà lo scambio di valuta, se l’opzione è esercitata.

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Inizia a Guadagnare con il trading online con soli 10€!

Apri un Conto Demo Gratuito!
FOLLOW US ON:
Trading Forex: come
Spread: Btp-Bund in

aleciotti@gmail.com

Rate This Article:

Conto Trading Demo Gratis