Investire Online: Soluzioni e consigli per fare soldi online.
Il Trading online con Opzioni Binarie comporta un grado di rischio elevato.
HomeNewsLe commissioni nelle opzioni binarie

Le commissioni nelle opzioni binarie

Le commissioni nelle opzioni binarie

Le commissioni nelle opzioni binarie

È il sogno di tutti i trader trovare un broker regolamentato e senza commissioni: sarebbe meraviglioso non dover pagare le commissioni nel trading online con le opzioni binarie, vero?

Ma si tratta di un sogno che può diventare realtà, perché al giorno d’oggi esistono numerosi broker che permettono di investire nelle opzioni binarie e non solo, senza dover pagare delle commissioni.

Se vi affacciate per la prima volta alle opzioni binarie non saprete di certo come funzionano le commissioni per le opzioni binarie.

Si tratta di una componente fondamentale da tenere in considerazione quando si vuole scegliere un broker per investire nel trading online.
Questo perché le commissioni influiscono sui profitti ottenuti da tale investimento finanziario.

Andiamo, quindi, a scoprire nel dettaglio che cosa sono le commissioni nel trading online e nello specifico, nelle opzioni binarie e come è possibile trovare i migliori broker senza commissioni, così da poter ottimizzare i vostri rendimenti.

Le commissioni nelle opzioni binarie: definizione

Le commissioni nel trading online, in generale, sono una certa somma di denaro che ogni trader deve pagare quando apre e chiude le operazioni.

Facciamo un esempio: voglio investire su 50 titoli azionari della società X, attraverso un determinato broker. Su questa azione dovrò anche pagare una commissione. Quest’ultima ha il semplice scopo di far guadagnare la piattaforma di trading online.

Il tipo di commissioni più utilizzato è quello citato nell’esempio qui sopra, ovvero le commissioni sulle singole operazioni. Ciò significa che per ogni operazione che apro, devo pagare una commissione (oltre al costo stesso di ogni trade).

Non solo: quando si deve chiudere l’operazione, è necessario pagare abche un’ulteriore commissione al broker.
Quindi, è necessario scegliere i broker che offrono le commissioni più basse, se non addirittura gratuite per quanto riguarda le opzioni binarie e qualsiasi altro genere di investimento nel trading online.

Bisogna dire, inoltre, che quando parliamo di commissioni sulle operazioni dobbiamo suddividerle in due categorie:

  • Commissioni fisse;
  • Commissioni variabili.
Le commissioni nelle opzioni binarie

Le commissioni nelle opzioni binarie

Le commissioni fisse sono quelle che abbiamo citato in precedenza: vi è un importo fisso X da pagare, ogni volta che si apre e chiude un’operazione.

Altrimenti, diversi broker offrono commissioni variabili, ovvero, il prezzo X da pagare per la commissione varia a seconda dell’ammontare totale dell’operazione (quindi più investo, più pago; anche se a volte, per incentivare i trader ad investire, viene fatto l’opposto).

Gli altri tipi di commissioni

Purtroppo non esistono solamente le commissioni per l’apertura e la chiusura delle operazioni.
In commercio esistono broker che dispongono di ulteriori commissioni da pagare. Una delle più conosciute è la commissione sul prelievo.
Si tratta di una commissione fissa e obbligatoria per ogni prelievo che si decide di effettuare dal proprio account.

Inoltre, tra gli altri tipi di commissioni rientrano anche quelle per l’apertura e il mantenimento dell’account personale.

Bisogna dire, però, che sono davvero pochi i broker che a oggi fanno pagare ai propri clienti tutte queste commissioni. In genere, si tratta di pagare solo le commissioni per l’apertura dell’account, oppure le commissioni ricorrenti da pagare annuali per poter mantenere attivo il proprio account di opzioni binarie.

Conclusioni

Insomma, come avete potuto vedere esistono differenti tipi di commissioni, che un broker può decidere di far pagare ai propri clienti.
Per questo motivo è estremamente importante effettuare un’indagine di mercato e rimanere sempre informati sulle commissioni che bisogna pagare prima di registrarsi presso un determinato broker online.

Ovviamente, non è l’unico parametro da valutare per quanto riguarda la scelta di un broker di opzioni binarie. Innanzitutto è necessario che sia una piattaforma regolamentata da un organo di vigilanza e controllo come CySEC e poi che offra determinati servizi ai propri iscritti come una buona assistenza clienti, la possibilità di utilizzare un conto demo e così via.

http://www.tradingopzionibinarie.com/

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Inizia a Guadagnare con il Trading binario con soli 10€!

Il broker IQOption
FOLLOW US ON:
Il successo finanzia

aleciotti@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!