Investire Online: Soluzioni e consigli per fare soldi online.
Il Trading online con Opzioni Binarie comporta un grado di rischio elevato.
HomeNewsGuadagnare con Google AdSense

Guadagnare con Google AdSense

guadagnare con adsense

Per guadagnare con Google AdSense, non ci sono quei grandi segreti o trucchi che ci potranno permettere di trarre maggiore profitto, ma ci sono quei piccoli accorgimenti che ci potranno fare incrementare le entrate. Su Google AdSense, c’è un mercato enorme, ed è un argomento che affascina un po’ tutti, perché quello che potrebbe risultare molto più interessante, è di avere la possibilità di trarre guadagno dal proprio blog, senza fare spendere soldi ai propri visitatori, ma guadagnando direttamente dalla pubblicità. Un consiglio, può non tornare utile in questo caso, investire in libri, video corsi, o audio corsi, che parlano di Google AdSense, perché non ci sono trucchi in più che ti potranno svelare, se non quelli che potrai imparare direttamente tu, facendo un po’ di pratica.

Cos’è Google AdSense?

E’ un programma, creato e gestito da Google, ed è uno strumento gratuito, semplice, che da la possibilità di guadagnare pubblicando, ad esempio, banner pubblicitari, annunci testuali Google, indirizzati sui siti web di loro proprietà. Ad oggi, è uno dei sistemi pubblicitari più diffusi.

Come fare ad aprire un account su Google Adsense

L’iscrizione al programma Google AdSense, è gratuita e senza scadenza. L’account è associato ad un Google Account, che è il sistema di autenticazione alla base di molti altri prodotti di Google come, ad esempio, Gmail, Blogger e Calendar. Basta cliccare su “Registrati ora” per aderire al programma di Google.

Guadagnare con Google Adsense

Guadagnare con Google Adsense

Come guadagnare con Google Adsense

I passaggi da seguire

Ci sono ben 6 passaggi che sarebbe importante seguire al fine di ottenere successo con Google Adsense:
– Innanzitutto bisogna avere una somma di denaro da cui potere iniziare, per poi da potere investire, e non dovrai necessariamente disporre di grandi somme di denaro;
aprire un blog serio, professionale, dove se non sarai in grado di farlo da solo, potrai pagare qualcun altro per aiutarti a farlo;
– Inizia con il scrivere articoli, che pubblicherai poi, all’interno del tuo blog, e anche qui se non sei in grado, almeno inizialmente, di farlo da solo, potrai pagare qualcun altro per sostenerti nella produzione degli articoli;
– Posizionare il proprio blog, facendoti, anche qui se vorrai, aiutare da qualcuno, in modo tale che il blog salga sui motori di ricerca;
creare un account su Google AdSense;
– Posizionare gli annunci sui propri articoli, anche qui, se ne avrai bisogno, è bene farsi assistere da qualcuno. Di annunci, ce ne sono di diversi formati, ad esempio, che si possano meglio adattare alla tua pagina, o anche dei formati più grandi. Dal proprio pannello di AdSense, si ha la possibilità di decidere di eliminare gli inserzionisti che hanno, ad esempio, un CPC (“Costo per Click”) molto basso, e questo potrebbe essere un modo per massimizzare le entrate. “Il Costo per Click” (CPC), è l’importo che guadagnerai ogni volta che un utente fa click sul tuo annuncio. Il CPC di un annuncio, è stabilito dall’inserzionista, e alcuni inserzionisti potranno essere disposti a pagare di più per ogni click rispetto ad altri, a seconda del prodotto o servizio che pubblicizzano;
– La cosa migliore per il proprio blog, sarà quello di alternare tra i formati degli annunci, oltre a quelli di solo testo, inserire quelli animati, o quelli con video, oppure quelli muniti di sola immagine;
– Si consiglia, di inserire al massimo tre blocchi di AdSense in una pagina, si deve cercare di non riempire tutto il blog di annunci, rischiando così di farlo diventare anche un articolo complicato da leggere, ad esempio, su un articolo di mille parole, tre blocchi AdSense potrebbero andare benissimo.

Un altro consiglio importante è quello di creare un blog di qualità,

dovrà avere la priorità sull’aspetto del guadagno, perché esso stesso sarà comunque consequenziale alla qualità del blog. Un altro aspetto rilevante, sarà quello di non fare confondere i propri annunci con delle immagini, ad esempio, ci sono stati molti blogger, che sono stati in passato allontanati, bloccati, perché mettevano alcuni annunci di Google AdSense, vicino a delle immagini, e gli utenti cliccavano sugli annunci pensando che fossero delle immagini che potevano visualizzare, e questo potrebbe si portare a molti click, ma con il rischio di essere penalizzati, con la chiusura del blog e Google AdSense, così da non poterlo più utilizzare.
Google è molto severo, si consiglia di non utilizzare immagini, ad esempio, con sfondo erotico, perché anche in questo caso, si rischierà di essere bloccati, perché potrebbe arrivare una comunicazione da Google, in cui verrà indicata, in questo caso, l’immagine all’interno dell’articolo pubblicato sul blog, che non rispetta le norme stabilite da Google, dando comunque in ogni caso, un periodo di tempo per rimuoverla, ma che una volta superato, si rischierà di essere bloccati.

Riuscita del Blog

Guadagnare con Google Adsense

Guadagnare con Google Adsense

Nella riuscita del proprio blog, non bisognerà avere fretta, lascia che le cose accadano con il trascorre del tempo, perché anche Google, avrà bisogno di indicizzare il sito con molta calma, poiché dovrà verificare se il sito avrà una continuità, se avrà una certa credibilità, e se sarà visitato da molti utenti, ma se trascorso un poco di tempo, come ad esempio anche nel giro di un anno, si vedrà che il sito non avrà preso piede, si potrà decidere di non continuare più, e scegliere poi di venderlo.

Un blog come investimento nel futuro

In futuro, dal momento che si avrà acquisita più sicurezza, e si avrà con se a disposizione una somma da investire, e in base a questa, si vorrà decidere di farla fruttare, si potranno aprire differenti blog, collaborando anche con diversi assistenti. Il tuo scopo, il tuo lavoro, consisterà nel dirigere questi blog, in cui ci saranno alcune persone che scriveranno degli articoli da te commissionati.

All’interno di questi blog, poi verranno inseriti i Google AdSense e il guadagno ci sarà solamente quando le entrate, supereranno le uscite di investimento, altrimenti lo scopo non si raggiungerà.

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Inizia a Guadagnare con il Trading binario con soli 10€!

Il broker IQOption
FOLLOW US ON:
I 5 migliori modi pe
Lavorare da casa gua

aleciotti@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!

Prova le Opzioni binarie con soli 10€!