Investire Online: Soluzioni e consigli per fare soldi online.

Il Trading online comporta un grado di rischio elevato.

HomeTradingBroker eToro: recensioni e opinioni

Broker eToro: recensioni e opinioni

broker-etoro

Con sede a Tel Aviv, eToro nasce nel 2006 da un idea dei due fratelli Ronen e Yoni Assia e dal loro socio David Ring.

Il broker deriva dall’idea di creare una piattaforma per il trading online facile da utilizzare e che quindi si adattasse a ogni tipologia di trader.

eToro dalla sua fondazione è cresciuta in maniera molto rapida fino a diventare leader nel social trading.

Si tratta di una piattaforma di trading online regolamentata. Possiede regolari licenze rilasciate dalla Cysec di Cipro e dalla FCA del Regno Unito, e opera secondo le direttive del MiFID (EU).

A oggi eToro ha conquistato milioni di clienti sparsi in oltre 170 paesi.

Chi si iscrive sulla piattaforma eToro può effettuare, ad esempio il trading di CFD, Forex, indici azionari, CFD, e materie prime.

Si tratta di un broker adatto a tutti i tipi di trader a partire dai principianti fino ad arrivare ai più esperti. Presenta grafici all’avanguardia e una serie di indicatori tecnici.

L’app offerta da eToro consente agli investitori di operare dai propri dispositivi mobili.

Grazie a questo tipo di piattaforma innovativa i trader possono seguire e copiare automaticamente tutti i trader di successo che sono registrati su eToro.

Il servizio clienti di eToro è disponibile 24 ore su 24 per 5 giorni alla settimana.

Possiamo dire che, anche in base alle diverse opinioni che si trovano in rete, eToro è una piattaforma eccellente e affidabile.

Caratteristiche Broker eToro

Certificazioni: Licenza CySEC 109/10
Conto Demo: Apri un Conto Demo Gratuito!
Sicurezza: Protocolli internazionali
Deposito minimo: 200,00€
Leva finanziaria: 30:1
Assistenza: Chat 24h su 24h
Costo piattaforma: Gratis
Risorse aggiuntive: Analisi di mercato, Trading Academy, Seminari online in diretta
Utilizzo: Semplice e intuitivo
Depositi e Prelievi: Carta di Credito, Bonifico, Paypal, Neteller
Lingue: Italiano, + altre 17 lingue
Applicazione Mobile: Disponibile

eToro è una truffa o funziona davvero?

La piattaforma eToro è totalmente legale in quanto è sottoposta alla regolamentazione necessaria per operare nei paesi europei, extraeuropei.

La società eToro è registrata alla CIF (Cypriot Investment Firm) con il numero di licenza HE200585.
In specifico per quanto riguarda l’Europa è regolamentata dalla Cyprus Securities Exchange Commission (CySEC) con numero di licenza 109/10, invece per quanto riguarda l’Inghilterra la società è registrata alla FCA (Financial Conduct Authority) con il numero 7973792.

Dunque possedendo le licenze CySEC e FCA segue tutte le normative emanate dalla MiFID (Markets in Financial Instruments Directive).

Questo sta a significare che si tratta di una società seria e i suoi clienti si trovano in una posizione di assoluta sicurezza.

eToro ha un fondo separato da quello dei trader. Viene seguita la normativa relativa alla segregazione dei conti per i fondi dei clienti.

Per quanto riguarda il nostro paese eToro è registrata presso la CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa), con il numero 2830. Per questo è autorizzata a offrire i propri servizi a tutti gli utenti presenti in Italia.

eToro login: come aprire un conto su eToro

Ora insieme vediamo quali sono i passaggi per aprire un conto sulla piattaforma eToro.

1. Prima di tutto dobbiamo cliccare la voce “Registrati” che si trova nell’Homepage di eToro per iniziare la procedura di richiesta. Dopodiché si accederà al modulo di richiesta dell’account “Registrati gratuitamente“.

2. In questo secondo passaggio bisogna compilare il modulo di richiesta. Vi verrà chiesto di riempire il modulo di domanda inserendo i vostri dati personali come:

  • nome;
  • cognome;
  • nome utente;
  • e-mail;
  • password;
  • numero di telefono.

Ci si può registrare anche tramite l’account di Facebook o di Google.

Poi bisogna spuntare la casella “Termini e condizioni“, e la casella “Informativa sulla privacy e Informativa sui cookie“.
Infine si deve cliccare su “Crea account” per procedere.

3. Ora per poter iniziare a fare trading sulla piattaforma eToro si deve effettuare il deposito minimo. Dunque si verrà indirizzati alla pagina specifica dove poter eseguire l’operazione.
eToro accetta diverse metodologie di pagamento tra cui carta di credito, e portafoglio elettronico.

4. In questa fase viene effettuata la verifica dell’account. Dopo essere entrati nell’area della cassa, vi viene chiesto di convalidare l’account. Dovranno essere inviati dei documenti tra cui il documento d’identità e un documento che dimostri la vostra identità e l’indirizzo di residenza.
Una volta terminata la verifica, potrai compiere depositi e prelievi tranquillamente senza limitazioni.

5. Dopo aver proceduto con la verifica dell’account, potrai procedere il deposito scegliendo un metodo a te più consono.
Perciò dovrai proseguire selezionando il sistema di deposito fornendo poi tutti i dettagli che servono per confermare l’identità e per autorizzare l’addebitamento sul tuo conto di trading di eToro.

Infine completata questa operazione con successo, potrai finalmente iniziare a fare trading e copiare le strategie di altri trader.

Come prelevare e depositare su eToro

DEPOSITO

Su eToro si ha la possibilità di scegliere tra varie tipologie di servizio per effettuare il deposito, eccole qui di seguito:

  • Carta di Credito;
  • Bonifico Bancario;
  • Paypal;
  • Neteller.

Nella maggior parte dei casi il deposito è quasi immediato. Solo con il Bonifico Bancario i tempi sono un poco più lunghi, si va da uno a due giorni lavorativi.

PRELIEVO

Le opzioni di prelievo sono le stesse di quelle del deposito:

  • Carta di Credito;
  • Bonifico Bancario;
  • Paypal;
  • Neteller.

Una cosa importante che dovete ricordare è che il metodo che avete scelto per il deposito si dovrà utilizzare anche per il prelievo.

Vi facciamo un esempio:
Se utilizzerete Paypal per effettuare il deposito, al momento che avvierete la richiesta di prelievo, la piattaforma accrediterà la cifra che avete richiesto direttamente su Paypal.

Se nel caso vorrete utilizzare un altro sistema dovrete inviare la richiesta, e per questioni di sicurezza sarete sottoposti a opportune verifiche.

Naturalmente anche per quanto riguarda i prelievi vi è la necessità di attendere i vari tempi burocratici in base al metodo utilizzato.

Conto Demo eToro: cos’è e come funziona

Per aprire il Conto Demo si deve seguire la stessa procedura che serve per effettuare l’iscrizione al Conto Reale.

Perciò quando ci si registra sulla piattaforma eToro si sta creando un vero profilo e oltretutto pubblico.

Contemporaneamente si ha un profilo virtuale ma privato, dove sarai solo tu a vedere le operazioni e vari dati.

Per questo motivo gli utenti di eToro vedranno solamente il tuo profilo pubblico e di conseguenza il tuo portafoglio reale.

Ma fino a quando non si effettuerà il deposito sul proprio account e non si inizierà a investire non appariranno i dati visibili pubblicamente.

Con il Conto Demo si ha l’opportunità di provare la piattaforma e il sistema di trading senza incorrere in alcun rischio.

L’account Demo è gratuito e a tempo illimitato, e a disposizione degli utenti eToro c’è il deposito virtuale di 100.000 dollari.

In particolare questo tipo di conto è consigliato per i trader principianti, ossia per tutti quelli che ancora non hanno praticato il trading online.

Il Conto Demo ha le stesse funzionalità del Conto Reale, quindi si hanno ad esempio quotazioni in tempo reale e molte altre funzionalità.

Inoltre si può visualizzare la chat della community di social trading, ma si può interagire con loro solo se si è sul conto reale e si è effettuato il deposito.

Coloro che hanno un Conto Demo possono accedere anche a “eToro Academy”.

Vantaggi del Conto Demo eToro

Prima di tutto si può dire che è molto utile per il fatto che ognuno può mettere in pratica il trading senza mettere a rischio i propri soldi.

Oltretutto si possono utilizzare le stesse funzioni e gli stessi servizi del Conto Reale, insomma tutti gli strumenti forniti da eToro.

Si ha modo di imparare in maniera totalmente gratuita, in sicurezza e anche molto rapidamente, proprio perché con il Conto Demo si può mettere in pratica tutta la teoria che si è appresa.

C’è da dire che è uno strumento utile, non solo nel primo periodo di apprendimento, ma anche quando si passerà al conto reale.

Anche molti trader professionisti ne traggono vantaggio, ad esempio per provare nuove strategie di trading.
Oppure ci sono altri trader che utilizzano questo conto per testare la piattaforma.

Esempio di Copy Trading con la piattaforma eToro

La prima mossa da compiere è quella di aprire un account sul broker eToro. Inizialmente, se lo riterrete opportuno, potete scegliere di fare trading tramite il Conto Demo.

1. Noi abbiamo scelto di investire sulle valute. Perciò bisognerà scegliere la coppia di valuta con la quale si vorrà negoziare. In specifico noi abbiamo selezionato la coppia di valuta EURUSD, cliccando su “Investi“.

1-Selezione-della-Valuta

1 – SCEGLIAMO LA COPPIA DI VALUTE

2. In base alla propria previsione si dovrà scegliere se comprare o vendere la valuta. Naturalmente la decisione sarà condizionata, ad esempio dai segnali di trading di mercato o dalla strategia che si è deciso di seguire. Per avviare il trade si dovrà cliccare su “Vendi” oppure su “Acquista”.

2-Comprare-o-vendere

2 Comprare o Vendere?

Inoltre su questa schermata, come possiamo vedere, abbiamo la possibilità di impostare la leva, lo Stop Loss e il Take Profit e il valore dell’importo da investire.

Livello di leva: si può scegliere tra diversi livelli di leva. Più la leva è alta e più aumenta il livello di moltiplicazione che riguarda il nostro investimento.

Ad esempio, con leva 30X, comprare $100 di sottostante equivale a operare a 3.000 unità di sottostante.

Dunque la leva finanziaria 30x applicata all’operazione permette di investire su EUR/USD per un valore di complessivi 3000 dollari investendo solo 100$. Questi 100$ costituiscono il margine iniziale, ai quali va anche sommato il margine di mantenimento.

3-la-leva

AUMENTO LA LEVA

Di conseguenza sia lo Stop Loss che il Take Profit sono moltiplicati per la leva.

3. Come abbiamo visto precedentemente si può impostare sia il valore dello Stop Loss che riguarda la perdita massima, che il valore del Take Profit che riguarda il profitto minimo che si vuole ottenere.

4-Livello-di-stop-loss

3 – LIVELLO DI STOP LOSS

Quando si decide di impostare il valore dello Stop loss vuol dire che si è scelto di proteggere il proprio guadagno attuale. Quindi se si alza il livello di Stop Loss e lo si porta al livello attuale della valuta si tutelano i propri guadagni.

4-Livello-di-take-profit

3 – LIVELLO DI TAKE PROFIT

Quando si decide di impostare il Take Profit vuol dire che, come per lo Stop Loss, si è scelto di proteggere il proprio guadagno attuale. Quindi il Take Profit garantisce dei profitti adeguati per quella specifica transazione.

4. Una volta dato avvio alla transazione avremo la seguente schermata:

4-Posizione-aperta

4 – APERTURA DELL’OPERAZIONE

Sulla destra della transazione aperta troviamo il simbolo dell’impostazioni grazie al quale possiamo effettuare diverse operazioni tra cui chiudere la transazione.

Chiudi-transazione

COME CHIUDERE LA TRANSAZIONE

Si può decidere di chiudere la transazione in qualsiasi momento, oppure si può attendere che venga raggiunto il livello di Stop Loss o di Take Profit.

Apri un Conto demo Gratuito con eToro, clicca qui!

Vuoi arrotondare il tuo stipendio?

Inizia a Guadagnare con il trading online con soli 10€!

Apri un Conto Demo Gratuito!
FOLLOW US ON:
Borsa italiana sprea
Spread: rialzamento

aleciotti@gmail.com

Rate This Article:

Conto Trading Demo Gratis